Tutti gli articoli di ilariagi

13 GIUGNO 2017 – TRA AFRICA E ITALIA – LA TUTELA DEI DIRITTI LGBTI – Conversazione con Kasha Nabagesera

Arcigay Cremona “La Rocca” Amensty International Cremona, con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Cremona e del Brescia Pride

invitano all’incontro

TRA AFRICA E ITALIA
LA TUTELA DEI DIRITTI LGBTI
Conversazione con Kasha Nabagesera

Martedì 13 giugno 2017
20,45
Sala Zanoni
Via Vecchio Passeggio, 1
Cremona

L’incontro  sarà condotto da Ilaria Giani (Arcigay Cremona “La Rocca”) e da Ba Tamsir Ousmane (Amnesty International). In apertura interverrà la presidente del comitato Brescia Pride, Manuela Fazia.

Kasha Nabagesera è un’attivista per i diritti LGBTI ugandese, Nel 2011 ha vinto il Martin Ennal Ewards, il Nobel degli human rights con sede a Ginevra. È la fondatrice di Farug (Freedom & Roam Uganda).

link all’evento facebook: https://www.facebook.com/events/470396619972846/

21 MAGGIO – DOMENICAPERTA e MAGGIO IN CORTILE

 

DOMENICA 21 MAGGIO 2017

• ore 17:00

Apertura della sede di Arcigay Cremona “La Rocca”
Accoglienza, chiacchiere, nuove proposte, tanti libri da consultare e prendere in prestito e i nostri materiali!

•  ore 19:00

Circolo Arcipelago e Arcigay Cremona La Rocca presentano
MAGGIO IN CORTILE
Maru – cantautrice con ukulele

LUOGOCOMUNE
Centro Sociale Culturale Arci
Via Speciano, 4 • Cremona
ingresso con tessera Arci 2016-2017 /  Arcigay

Link all’evento facebook

17 MAGGIO 2017 – Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia

Anche quest’anno, il 17 maggio, ricorre la Giornata Internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia. Con questi termini si indicano infatti il sentimento negativo, l’avversione irrazionale, le parole d’odio e gli atti di aggressione e violenza nei confronti delle persone LGBTI (acronimo che sta per Lesbiche, Gay, Bisessuali, Transessuali e Intersessuali).

Continua la lettura di 17 MAGGIO 2017 – Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia

17 maggio – Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia

Con il termine omo/bi/transfobia ci si riferisce al sentimento negativo, all’avversione irrazionale, alle parole d’odio e agli atti di aggressione e violenza nei confronti delle persone omosessuali, bisessuali e transessuali. Più di 300 giorni fa il provvedimento che voleva aggiungere alla legge Reale-Mancino le aggravanti per omofobia e transfobia si è arenato in Commissione Giustizia al Senato. Chi si opponeva e tuttora si oppone al provvedimento sostiene di voler difendere la libertà di opinione, ma è davvero una semplice opinione quella che interferisce nelle vite delle persone limitandone libertà, sicurezza e benessere psicofisico? Come emerge dal report stilato da Arcigay, nel corso dell’ultimo anno la cronaca nazionale ha riportato la notizia di 104 episodi di omotransfobia -tra cui 2 omicidi e 2 suicidi- a cui vanno aggiunti gli episodi che non vengono intercettati dai media. Noi, certo, aspettiamo che il provvedimento fermo in Senato si sblocchi, ma una legge non è né sufficiente né necessaria: chiunque nel quotidiano può combattere l’omo/bi/transfobia praticando e promuovendo l’inclusione, evitando gli insulti e le parole d’odio entrate purtroppo nel vocabolario comune, educando i giovani al valore delle differenze, ma anche valorizzando ciò che ci accomuna, e aiutando chi ci sta vicino ad abbandonare i suoi pregiudizi.

Ilaria Giani
Presidente Arcigay Cremona “La Rocca”

A questo link il comunicato Stampa di Arcigay nazionale.

Di seguito i poster della campagna di quest’anno.



Le unioni civili sono finalmente legge!

Bandiera_arcigay
Con l’approvazione della legge sulle Unioni Civili, l’Italia fa finalmente un passo avanti nel percorso verso l’uguaglianza. Nonostante lo stralcio dell’articolo 5 e l’eliminazione quasi totale dal testo dei riferimenti al concetto di famiglia, la legge contiene comunque molte delle tutele per cui Arcigay si impegna da trent’anni e che in Italia ancora non erano garantite.
Da domani gli attivisti e le attiviste continueranno a battersi per il matrimonio egualitario, per la lotta contro l’omotransfobia e per la libera espressione della propria identità e del proprio orientamento come forme di ricchezza dell’esperienza umana.
Oggi, però, ci concediamo di festeggiare questo primo traguardo: non più invisibili alle istituzioni!

Ilaria Giani
Presidente Arcigay Cremona “La Rocca”