ANOTHERCREAM – 31 MAGGIO

ANOTHER CREAM

31 MAGGIO 2019
dalle 18:30
@BABAR di Crema
Piazzale Rimembranze, 8
Crema (CR)

VENERDI 31 MAGGIO, nell’accattivante atmosfera del BABAR, vi aspettiamo per l’imperdibile appuntamento mensile di ANOTHER CREAM – l’Aperitivo LGBT & Friends in Crema, organizzato da Arcigay in collaborazione con il Babar.
Dalle 18.30 sarà allestito un ricco aperitivo a buffet dedicato alle persone LGBT e ai loro amici per incontrarsi, divertirsi e socializzare.
– Colonna sonora a cura della mitica DJ SOUL CHA CHA –
– Dalle 18.30 fino a tarda ora –
* PRENOTA IL TUO TAVOLO AL 3478702635 / 0373632441

Evento Facebook QUI

Idahobit 2019 – Panchina Rainbow a Cremona

GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO L’OMOBITRANSFOBIA – IDAHOBIT 2019

Lo scorso 17 maggio è stata la giornata internazionale contro l’omobitransfobia, ovvero contro odio, violenza e negatività nei confronti delle persone omosessuali, bisessuali e transessuali. Per questa occasione Arcigay Cremona “La Rocca” in collaborazione con il Comune di Cremona ha organizzato la pittura con i colori dell’arcobaleno di una panchina di Parco al Po. All’iniziativa ha aderito lo Sportello Antidiscriminazioni del Comune di Cremona e ha presenziato Rosita Viola, assessora alla trasparenza e vivibilità sociale. Un po’ di colore su una panchina, un gesto semplice, ma un messaggio forte: ognuno con le sue “sfumature” contribuisce a rendere variegato e spettacolare l’arcobaleno.

Oggi l’iniziativa è stata coronata dall’applicazione della targa “Panchina dedicata alle vittime di omo-bi-transfobia”. Sono infatti ancora tante le persone discriminate sul lavoro, bullizzate a scuola, allontanate dalle loro famiglie, insultate o aggredite per strada perché omosessuali o transessuali. Nonostante alcune conquiste come il riconoscimento delle unioni civili, le persone LGBT (lesbiche, gay, bisessuali, transessuali) continuano a vivere nel nostro paese troppo spesso una condizione di solitudine, oppressione e timore.
Ognuno però nel suo piccolo e nel quotidiano può fare qualcosa per costruire una società accogliente verso tutti e tutte, anche semplicemente adottando un linguaggio consapevole e rispettoso, evitando di usare le parole “gay”, “lesbica” e “trans” in senso dispregiativo o offensivo. Potremmo essere il vostro collega, la vostra vicina o addirittura vostra sorella o un amico che non ha il coraggio di dirvi di essere omosessuale perché teme il vostro giudizio o la vostra reazione.

L’indifferenza è la più grande alleata dell’odio. Per questo il motto di quest’anno di Arcigay è “Non restare indifferente, combatti l’omobitransfobia”. A Cremona ora è possible portare avanti questa battaglia anche in modo molto semplice: godersi un tramonto sul Po dalla panchina arcobaleno e spiegare il suo significato a chi non lo conosce o non lo ha ancora capito.

Ilaria Giani, presidente Arcigay Cremona “La Rocca”

Qui l’articolo dello Sportello antidiscriminazioni 

Non restare indifferente, combatti l’omobitransfobia

Ogni giorno può capitare di essere testimoni di comportamenti o discorsi pieni di odio verso le persone lesbiche, gay, bisessuali e trans.
Dai luoghi di lavoro alla scuola, dal supermercato alla famiglia, milioni di persone vedono episodi di discriminazione o ascoltano discorsi carichi di offese e disprezzo, talvolta mascherati da battute o scherzo, ma non per questo meno dolorosi per coloro che li subiscono.

L’indifferenza delle persone perbene è la più grande alleata dell’odio.
Se assisti a episodi di violenza fisica o verbale, non fare finta di non vedere o di non sentire, non ti voltare dall’altra parte.
Intervieni e manifesta il tuo dissenso verso queste ingiustizie.

Combattere le discriminazioni che altre persone subiscono per il loro orientamento sessuale o per la loro identità di genere dipende anche da te.
La costruzione di un mondo più inclusivo e più giusto è un dovere di tutt*.

MOSTRA IL TUO SOSTEGNO:

In occasione dell’International Day Against Homophobia, Biphobia, Intersexism and Transphobia #IDAHOBIT utilizza le nostre cornici profilo Facebook per dire al mondo “IO NON RESTO INDIFFERENTE. Combatto l’omofobia, la bifobia, la transfobia”. Dai un segnale forte e visibile del tuo impegno contro le discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere.

Cornice Omofobia Cornice Transfobia Cornice Bifobia

Puoi trovare le immagini della campagna anche sui nostri canali social Facebook e Instagram.

 

Un sostegno contro l’omotransfobia

Venerdì 17 maggio 2019, il Comune di Crema, come le altre amministrazioni aderenti alla rete RE.A.DY contro le discriminazioni, realizzerà un’iniziativa per testimoniare che le Istituzioni Pubbliche sono a fianco delle persone LGBT, minorenni o maggiorenni, a difesa dei loro Diritti e contro il bullismo, il cyberbullismo e la violenza omotransfobica.

Chi volesse far sentire la sua voce e dare simbolicamente una mano a questa campagna, può unirsi a noi alle ore 15.00 presso il giardino della Biblioteca “Clara Gallini”, dove si terrà un flash-mob che verrà documentato attraverso foto e/o un breve video e successivamente diffuso in rete attraverso i canali della rete RE.A.DY.
#unsegnocontrolomotransfobia #reteReady #Readyper17maggio

FESTA DELLE FAMIGLIE 2019 a Crema – Comunicato



Domenica 5 maggio
, presso i giardini di Campo di Marte a Crema si terrà l’edizione lombarda della Festa delle Famiglie 2019Si tratta di una festa organizzata ogni anno dall’associazione di genitori omosessuali “Famiglie Arcobaleno”, ma è rivolta a tutti i tipi di famiglia, senza distinzioni, con l’obiettivo di conoscersi e stare insieme. La festa si tiene quest’anno per la prima volta in provincia ed è organizzata con la collaborazione di Arcigay Cremona “La Rocca”. L’evento ha avuto il patrocinio della Provincia di Cremona e del Comune di Crema, oltre all’adesione di Arci Cremona. Crema è stata scelta per la Festa di quest’anno per il suo impegno nella lotta alle discriminazioni e per la sua accoglienza, fortemente voluta dalla sindaca Stefania Bonaldi, verso le famiglie arcobaleno.
Crediamo che questa sia un’importante e piacevole occasione di condivisione che potrebbe far cadere tanti pregiudizi riguardo alle famiglie omogenitoriali, di cui molti parlano, ma che pochi conoscono davvero. Il primo antidoto contro la diffidenza è infatti l’incontro, un momento in cui vedere con i propri occhi quello che le parole a volte non bastano a spiegare, ovvero che pur nelle peculiarità di ogni nucleo famigliare siamo tutti accomunati dagli stessi sentimenti: amore, rispetto, voglia di stare insieme e un progetto di vita comune. Domenica siamo pronti e pronte a mostrare che i bambini che crescono in una famiglia dove sono presenti questi elementi sono sereni, indipendentemente dal genere delle persone che la compongono.
La giornata prevede tante attività fin dal mattino: una visita guidata della città dopo l’accoglienza alle 10.30 e a partire dalle 14:00 diversi laboratori e uno spettacolo di magia per i piccoli, oltre a un momento di approfondimento sulle trascrizioni anagrafiche.
Ilaria Giani – presidente Arcigay Cremona La Rocca

Scarica la locandina QUI per vedere il programma nel dettaglio.

Il sito ufficiale di Arcigay Cremona "La Rocca"